venerdì 6 maggio 2011

Salita del colle Maddalena a Brescia

Un'uscita ciclistica classica per un bresciano: la salita del colle della Maddalena.
Con i miei soffici 78 Kg di peso e la bici in pieno assetto di marcia (15 Kg) ci ho messo un'ora e 10 minuti. Da 150 a 800 metri slm, circa una decina di chilometri.
I Ciclisti seri (con la "C" maiuscola) salgono in meno di un'ora, ma io sono precisamente nella fascia di età giusta per infarto, ictus... e altri spiacevoli eventi del genere.
Pertanto ho applicato il ritmo di pedalata "chi va piano, va sano e va lontano".
Circa 8.2 Km / ora di media dalla base all'arrivo: non mi lamento.
Deprimente il risultato relativo al dispendio calorico: meno di 250 calorie.
Ma come? Tutta questa fatica non vale nemmeno un panino col salame (senza bicchiere di vino!)?
Comunque mi sono divertito e tanto mi basta.

Qui il tracciato visto da Google Earth (clicca per ingrandire).

Qui il profilo altimetrico del percorso (clicca per ingrandire).

E qui il percorso salvato come file GPX.

2 commenti:

Luigina ha detto...

Se poi tieni conto che quando torni a casa mangi il doppio, ogni scalata della Maddalena ti fa aggiungere altra ciccia da portare in cima :)))) Però la soddisfazione di esserci arrivato vale sicuramente la fatica e qualche grammo in più da far abbracciare da tua moglie

Jasna ha detto...

Grande LUY! Un uomo senza pancia è come un cielo senza stelle!:-)